Datore di lavoro RSPP


Corsi di formazione per 
datori di lavoro 
che intendono svolgere in proprio il ruolo di
Responsabile del 
Servizio Prevenzione e Protezione 
(RSPP) 
dai rischi per la salute e 
la sicurezza sul lavoro
,

ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e degli Accordi Stato-Regioni.

DEPLIANT GENERALE CORSI R.S.P.P.
MODULO DI ISCRIZIONE

MODULO DI RICHIESTA PREVENTIVO
PERSONALIZZATO GRATUITO

CALENDARIO PROSSIMI CORSI

 

BROCHURE POLISOLUZIONI

 

Corso organizzato da

Polisoluzioni srl unipersonale

in collaborazione con

Unione degli Artigiani Italiani
e delle Piccole e Medie Imprese

 

 

 

Chi è il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, come definito dall'art. 2 lett. f) del D.Lgs. 81/08, è una “persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali […] designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi”.

Il datore di lavoro può svolgere in proprio il ruolo di RSPP, oppure nominare un RSPP suo dipendente oppure nominare un RSPP esterno nei casi previsti dalla normativa. La figura del RSPP è obbligatoria in tutte le attività alle quali si applica il D.Lgs. 81/2008.

La formazione obbligatoria per coloro che intendono assumere il ruolo di RSPP di un Ente o Azienda di cui NON sono il datore di lavoro (ad esempio per un dipendente o per un consulente esterno) è molto più articolata e definita da specifca normativa. 

In alternativa, Polisoluzioni srl unipersonale, tramite propri tecnici, offre anche il servizio di RSPP consulente esterno; ciò può essere utile per i datori di lavoro che non intendono frequentare il corso o che ritengono che, per motivi di tempo, esperienza, capacità tecnica, ecc... sia conveniente per l'azienda affidare il ruolo di RSPP ad un esperto che se ne occupi professionalmente. La frequenza del corso infatti abilita all'assunzione del ruolo di RSPP, ma l'esperienza e la professionalità per poterlo svolgere efficacemente si acquisisce con gli anni, inoltre è necessario un aggiornamento continuo in base alle evoluzioni tecniche e normative.

Obblighi normativi

Il datore di lavoro che intende svolgere tale ruolo deve frequentare un apposito corso con i contenuti e le ore definiti dalla normativa vigente. Il presente corso rispetta tali caratteristiche. Come stabilito dall’art. 34 comma 2 del D.Lgs.81/08, il corso di formazione del datore di lavoro che intenda svolgere direttamente i compiti di RSPP ha una durata non inferiore a 16 ore e non superiore a 48 ore.

In fase di prima applicazione era facoltà del datore di lavoro scegliere se partecipare sono alle prime 16 ore del corso (minimo obbligatorio) o frequentare anche moduli aggiuntivi (facoltativi). A seguito della pubblciazione in Gazzetta Ufficiale degli Accordi Stato-Regioni la duranta dei corsi dipende dalla classificazione delll'azienda. E' inoltre previsto l'obbligo di aggiornamento almeno ogni 5 anni.

I datori di lavoro che hanno già frequentato il corso per RSPP possono frequentare alcuni moduli per aggiornamento e approfondimento.

In caso di dubbio sulla tipologia di corso da frequentare, necessità di aggiornamenti, ecc... s consiglia di prendere contatto con il ns. Studio.

Casi in cui è consentito al datore di lavoro di svolgere direttamente i compiti di RSPP

Salvo quanto previsto dall’art. 31, comma 6, i casi in cui è consentito lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi sono quelli previsti nell’allegato II del D.Lgs. 81/08, ossia:

1. Aziende artigiane e industriali fino a trenta addetti;

2. Aziende agricole e zootecniche fino a dieci addetti;

3. Aziende della pesca fino a venti addetti;

4. Altre aziende fino a duecento addetti.

L’art. 31, comma 6, del D.Lgs. 81/08 prevede che il RSPP debba essere svolto esclusivamente da un dipendente interno (nominato dal datore di lavoro) nei seguenti casi:

  • nelle aziende industriali di cui all'articolo 1 del D.Lgs. 334/99 e s.m.i., soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica;

  • nelle centrali termoelettriche, negli impianti ed i laboratori nucleari;

  • nelle aziende estrattive ed altre attività minerarie;

  • nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni;

  • nelle strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

 

Zone operative

Polisoluzioni srl - Studio PC "Progettazione, formazione e Consulenza globale integrata" opera principalmente in Toscana (specie a Firenze, Prato, Pistoia, Lucca, Pisa, Massa carrara, Livorno, Siena, Arezzo, Grosseto), Lombardia (specie a Milano, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio, Varese), Piemonte (specie a Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbano - Cusio - Ossola, Vercelli), Valle d'Aosta (specie ad Aosta), Trentino Alto Adige (specie a Trento e Bolzano), Friuli Venezia Giulia (specie a Trieste, Gorizia, Pordenone, Udine), Veneto (specie a Venezia, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona, Vicenza), Emilia Romagna (specie a Bologna, Ferrara, Forli - Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini), Liguria (specie a Genova, Imperia, La Spezia, Savona), Umbria (specie a Perugia e Terni), Marche (specie ad Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino), Lazio (specie a Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo), Abruzzo (specie a L'Aquila, Chieti, Pescara, Teramo), Molise (specie a Campobasso, Isernia), Campania (specie a Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno), Calabria (specie a Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia), Puglia (specie a Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Barletta - Andria - Trani), Basilicata (specie a Potenza, Matera), Sicilia (specie a Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani), Sardegna (specie a Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari, Carbonia - Iglesias, Medio Campidano, Ogliastra, Olbia - Tempio).

Sono state attivate e/o sono in corso di attivazione le parternerships per coprire tutto il territorio nazionale italiano.

 

 

 

 

 



Share/Bookmark